Dai classici ai giorni nostri

Settembre 1, 2020

di Rosario Pezzella.

Le cose stanno in questi termini: tutti i favori che gli hai fatto per il passato è come se non li avessi mai fatti se non continui a fargliene anche per il futuro.

Perché, a dispetto di una lunga serie di benefici, basta che gliene neghi uno soltanto e la gente si ricorderà solo quello che gli hai negato

(dalla lettera di Plinio il Giovane a Cecilio Macrino, A.D. 90 D.C.).

Quanto sono attuali i classici!

Viene voglia di tradurne il senso in napoletano:

99 che ne faje buon e 1 che ne faje malamente, pierd  tutt ’e 99 che fatt buon.

Rosario Pezzella, avvocato penalista appassionato di studi filosofici