Giuliva e la vacanza

Giuliva e la vacanza

Giuliva alla fattoria è ritornata dalla sua vacanza di una sola giornata,
e anche se era a prendere il sole a un problema ha trovato la soluzione.
Il suo vicino di ombrellone, un pinguino di nome Salvatore,
aveva smarrito il cellulare e disperava di poter lavorare.
Borbottava, si arrabbiava mentre la moglie lo consolava:
L’avrai lasciato sul mobile all’ingresso, non ci pensare riposiamo lo stesso!
Guarda che mare, il sole, i colori, godiamoci questo giorno di vacanza qui fuori
Indossando poi i suoi occhialoni neri, si stende sulla sdraio senza altri pensieri.
Ma Salvatore non si dà pace: “Io l’ho messo nella borsa che tanto ti piace.
Quando poi ho parcheggiato con una notifica ha vibrato!”
“Sarà stato un refolo di vento, rilassati mio caro e siediti un momento!”
“Serafina, non sai cosa può accadere se non rispondo alla mail di Gabriele!”
“Uffa! Non succede un bel niente!” sbotta Serafina immediatamente.
E ora godiamoci questo giorno al mare non mi va più di starti ad ascoltare…”
Salvatore, in parte abbattuto, decide di nuotare per qualche minuto.
Appena il marito si è allontanato Serafina ha finalmente sospirato.
“Non posso far finta di niente” dice Giuliva con la sua lente:
“Gli ridia il cellulare con la promessa di non lavorare…”
Sorridendo alla pinguina ormai smascherata si allontana verso la piscina decisamente affollata.
Al suo ritorno sotto l’ombrellone, ritrova Serafina e Salvatore;
 quest’ultimo finalmente rilassato si è sotto al sole dolcemente addormentato.
 

Antonella Morra lavora nella gestione clienti per l’organizzazione di eventi in ambito medico e… risponde per le rime. Da sempre si diletta a scrivere in versi e non solo, componendo racconti e filastrocche per grandi e piccini.