Il CARCIOFO: alimento del benessere

Il carciofo è l’ortaggio del benessere per eccellenza. Le sue proprietà benefiche sono innumerevoli. Ricco di vitamine e sali minerali, è tra i primi 20 migliori cibi antiossidanti. La Cynaria cardunculus, questo il suo nome botanico, è stata apprezzata sin dall’antichità. Secondo la mitologia greca, la pianta di carciofo nacque per decisone di Zeus che, durante un viaggio per far visita a suo fratello Poseidone, incontrò sulla spiaggia e sedusse una bellissima donna, il cui nome era Cynara, dai capelli color cenere con verdi sfumature. La leggenda narra che Zeus la portò con sé sul monte Olimpo, ma la donna diventò presto triste perché le mancava la sua casa, la sua famiglia, la sua patria. Così, Cynara tornò sulla Terra e Zeus, accecato dalla rabbia e dalla gelosia la trasformò in una pianta, bella e forte come lei, il carciofo. Anche Esiodo ed Omero menzionano nelle loro opere le proprietà culinarie del carciofo, di cui, grazie ai loro scritti, sappiamo che, dei carciofi, gli antichi greci mangiavano fiori e foglie.

Oggi il nostro Belpaese risulta essere il primo produttore di carciofi al mondo. Questi alimenti vantano innumerevoli proprietà benefiche per la salute. Dal gusto delicato e gradevole, ricco di acqua e fibre, il carciofo è ideale nei regimi dietetici perché è ipocalorico (per 100 g fornisce solo 47 kcal).

Altamente digeribile (anche se mangiato crudo, specie nelle sue radici, contiene una notevole quantità di inulina, un oligosaccaride che aumenta l’assorbimento del calcio e regola la motilità intestinale ed il metabolismo dei lipidi, favorendo l’abbassamento dei livelli di LDL (colesterolo cattivo) nel sangue per la sua azione probiotica. L’inulina del carciofo modula anche i livelli di glucosio nel sangue e può risultare un coadiuvante naturale nella terapia farmacologica dei diabetici.

La presenza di vitamina C, B1 e B3, di vitamina K rende questo ortaggio un alimento antiossidante e protettore dell’apparato circolatorio e del sistema nervoso. Sodio, potassio, ferro, rame, zinco, manganese, selenio, suoi minerali costituenti, esercitano numerose azioni benefiche: contrastano gli inestetismi della cellulite, regolano numerose reazioni biologiche, sono coinvolti nella produzione cellulare del sangue). Alcuni suoi costituenti, come la rutina (un flavonoide), l’acido caffeico (ed i suoi derivati), la cinarina, l’inulina, l’acido clorogenico e il cinaratriolo (un lattone sesquiterpenico) fanno del carciofo un alimento essenziale per recuperare, in modo naturale, lo stato di benessere e salute di fegato, reni, intestino, pelle e regolare i livelli di colesterolo e modulare il dimagrimento corporeo.

Nello specifico, la cinarina ha azione calagoga e coleretica: agendo sulla produzione e secrezione della bile, le funzioni di fegato ed apparato digerente ne risultano migliorate. Inoltre contribuisce alla disintossicazione dell’organismo e alla sua depurazione. L’acido clorogenico, invece, interviene nel contrasto dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento della pelle. Il carciofo è un alimento diuretico e lassativo ed è un ottimo mezzo per contrastare la ritenzione idrica, la cellulite e l’accumulo di residui grassi nell’intestino.

Come consumare il carciofo? Non solo come contorno o ingrediente di piatti elaborati. Le sue qualità si conservano anche sotto forma di infuso.

Perché bisogna bere una tisana a base di carciofo? per eliminare le tossine, migliorare il dimagrimento, modulare i livelli di colesterolo nel sangue. Il consiglio è di preparare una tisana con foglie essiccate di carciofo da far decantare per almeno un quarto d’ora, in una tazza d’acqua bollente. Filtrare e addolcire con poco miele d’acacia.

I carciofi hanno delle controindicazioni: sono alimenti benefici il cui consumo migliora certamente il nostro stato di salute. Un uso e abuso non è consigliato per chi soffre di calcoli biliari e per le donne in allattamento.

Un’ultima curiosità: anche il grande Sigmund Freud amava mangiare carciofi a tal punto da sognarli ed anche l’indimenticabile Marylin Monroe adorava i carciofi.

Mirella Gallo, Consulente in Nutrizione e Fitness, esperta in elaborazione di diete in condizioni fisiologiche e patologiche, personal trainer.

Please follow and like us:
fb-share-icon